Numero 7-8 -


Raddoppio dei termini di accertamento e recupero a tassazione dei costi da reato

La recente sentenza della Commissione tributaria provinciale di Milano desta notevole interesse per un duplice ordine di ragioni. Il primo riguarda l’intricata disciplina transitoria circa il raddoppio dei termini di accertamento : facendo proprio il pensiero della Suprema Corte di Cassazione, che fa salvi gli avvisi di accertamento notificati entro il 2 settembre 2015, anche se la notizia di reato è giunta a termini ordinari già spirati, denota un’inversione di tendenza della giurisprudenza di merito, che si era in un primo momento pronunciata sostenendo come, affinché possa...

Giuliano Buffelli e Vincenzo Fusco

Guida ai Controlli Fiscali

Guida ai Controlli Fiscali è il mensile che affronta con taglio operativo i temi dell’accertamento, della riscossione e del processo tributario.

Sei un nuovo cliente?

Scopri subito le offerte a te riservate

Acquista

Sei già in possesso di username e password?

loader